VILLAROSA (ENNA) MUORE IL BOSS GELESE EMANUELLO

Il boss di Gela, Daniele Emmanuello, è morto nella sparatoria avvenuta stamani nelle campagne di Vllarosa . Emmanuello, di 43 anni, era ricercato dal 1996 per associazione mafiosa, traffico di droga e omicidio.
Il casolare dove si trovava il pericoloso latitante è stato circondato all’alba dagli agenti di polizia che hanno esploso alcuni colpi di postola in aria. Il boss , ancora in pigiama, ha tentato di fuggire da una finestra. Nella fuga è però precipitato in un profondo dirupo dove è morto. Non è ancora chiaro se lo stesso Emanuello abbia risposto al fuoco degli agenti sparando a sua volta. Il suo nome era inserito nella lista dei latitanti più pericolosi d’Italia. Lapidario il sindaco di Gela, Giuseppe Crocetta: “Ora se la vedrà con Dio, intanto qui la mafia è stata finalmente azzerata”

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati