VILLA ROMANA : ”POTREBBE SLITTARE LA RIAPERTURA PREVISTA A MARZO”

La riapertura della Villa Romana del Casale prevista per Marzo 2009 potrebbe essere rimandata. A sostenerlo sono alcuni operatori commerciali che operano nei pressi del sito archeologico e che ci hanno segnalato come ad oggi non siano ancora iniziati i lavori di smantellamento della vecchia copertura, nonostante sia stata assemblata da quasi un mese la gru necessaria all’operazione di rimozione. La riapertura della Villa è attesa con ansia da tutti gli operatori e i ritardi ,accumulatisi in questi anni a causa di molte indecisioni sia sulle procedure amministrative che  sulle scelte progettuali, rischiano di mettere in ginocchio l’intera economia turistica della zona.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati