Valguarnera guardia medica – Firmato il contratto di comodato d’uso tra Asp e comune

 Firmato il contratto di comodato d’uso tra Azienda Sanitaria Provinciale di Enna e Comune di Valguarnera per l’immobile che ospita Guardia Medica e postazione 118. Siglato anche il protocollo d’intesa per l’anagrafe sanitaria Sottoscritto, lunedì 23 maggio 2016, il contratto di comodato d’uso gratuito tra l’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna e il Comune di Valguarnera per l’immobile, sito in via Paganini, dove sono già allocati, dal due maggio, il Servizio di Guardia Medica e il SEUS 118, postazione ECHO 15. Il contratto siglato ratifica, tra l’altro, che “L’immobile è stato trovato dal Comodatario (ASP) in buono stato di conservazione e conforme a quanto disposto dall’ordinamento vigente in materia edilizia e urbanistica, nonché idoneo affinché se ne serva per la propria attività di guardia Medica, sede del Soccorso 118, sala prelievi e per gli ambulatori specialistici di Geriatria, ORL, Ortopedia, Diabetologia e Fisiatria”.

Le branche specialistiche, pertanto, entro i tempi brevissimi dettati dagli aspetti tecnici del trasferimento, torneranno quindi a essere fruite dai cittadini di Valguarnera nel proprio territorio. Si puntualizza che, in merito all’assistenza specialistica, il competente servizio aziendale, diretto dal dott. Francesco La Tona, ha provveduto, compatibilmente con la disponibilità dei locali, al ripristino delle branche a visita che non richiedono l’utilizzo di attrezzature in atto non trasferibili. L’offerta complessiva, a regime, sarà quella preesistente, che discende da un Piano Aziendale di Assistenza Specialistica, redatto dal tavolo tecnico all’uopo costituito a suo tempo sulla scorta di svariati criteri di contesto, che vede il Comune di Valguarnera in linea con la media aziendale di ore per abitante (162 ab/ora) e con la presenza delle discipline coinvolte nella gestione del paziente cronico (diabetologia, geriatria, fisiatria, ortopedia, cardiologia).

È, inoltre, in corso la valutazione della fattibilità del trasferimento di operatori dell’ASP presso il Comune di Valguarnera per gli adempimenti amministrativi connessi alle attività sanitarie, tra cui CUP ed esenzione ticket. Si evidenzia che è stato siglato anche il protocollo d’intesa tra ASP e Comune per l’attivazione, da giovedì 19 maggio ’16, di uno sportello di Anagrafe Sanitaria Regionale (NAR) entro il comune dove sarà possibile effettuare l’iscrizione, la variazione e la cancellazione dell’assistito, scegliere, revocare e cambiare il medico di base e emettere il libretto sanitario. L’accordo nasce dal duplice obiettivo condiviso dall’Ente e dall’ASP di facilitare al cittadino l’accesso a alcune funzioni attinenti l’anagrafe sanitaria e, allo stesso tempo, evitare all’utente di doversi recare presso il Poliambulatorio di Enna per il disbrigo di alcuni servizi. Gli interventi adottati in sinergia con il Comune di Valguarnera, volti a ristabilire e a potenziare l’offerta sanitaria nel territorio, sono il frutto del lavoro attento e diligente della dr.ssa Antonietta Mazurco, Direttore del Distretto Sanitario di Enna, del dirigente amministrativo del Distretto, dr.ssa Maria Concetta Perna, del Responsabile dell’Assistenza Sanitaria di Base, dr.ssa Maria La Malfa, e del dott. Francesco La Tona, responsabile della Medicina Specialistica; tale impegno, infatti, ha consentito di ricondurre gran parte delle attività sanitarie presso il Comune di Valguarnera, potenziando l’attività territoriale anche con il decentramento dell’erogazione dei servizi amministrativi.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati