ULTIMORA [AGGIORNAMENTO ORE 14.45] : ASSASSINIO A PIAZZA ARMERINA

Questa mattina intorno le 4.40 un pregiudicato è stato ucciso in una traversa di via Venezia, la strada che dai sette cantoni conduce al buco della castellina. Le forze dell’ordine , in mattinata, hanno effettuato un primo fermo di un vicino di casa trovato in possesso di una pistola. Nelle prossime ore le immagini dal luogo del delitto.


[aggiornamento] ore 10.49


L’uomo assassinato questa mattina è Giuseppe Avenia. Nel filmato le immagini del luogo del delitto nel momento in cui la salma viene portata via.


[aggiornamento] ore 14.44


Nel quartiere storico di Piazza Armerina è stato ucciso con quattro colpi di arma da fuoco un uomo di 38 anni, Giuseppe Avvenia, già noto alla giustizia  per essere stato in passato detenuto in carcere per dieci anni e otto mesi per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti. L’omicidio è avvenuto intorno alle 23.40 quando probabilmente Giuseppe Avvenia, percependo il pericolo di quanto gli stava per accadere, fuggiva percorrendo la Via Cappella S.Giuseppe e cadendo sotto i colpi del suo sicario all’angolo con la via Vincifori. Allo stato attuale il movente dell’omicidio potrebbe riguardare futili motivi che però hanno scatenato l’ira dell’omicida al punto di scaricare cinque colpi d’arma da fuoco all’indirizzo di Giuseppe Avvenia quattro dei quali sono andati a segno. Le indagini sono ancora in corso alla ricerca dell’esecutore materiale dell’omicidio . Stamani Polizia e Carabinieri guidati dal Commissario dr. Michele Consoli , dal capitano Michele Cannizzaro alla presenza del Capo della Squadra Mobile di Enna dr.Tito Cicero hanno perlustrato e perquisito diverse abitazioni alla ricerca dell’esecutore materiale dell’efferato omicidio. Le indagini proseguono a ritmo serrato e l’omicida sembra sembrerebbe essere braccato. Allo stato dei fatti un soggetto di cui si sconoscono le generalità risulta trattenuto in stato di fermo di polizia poiché sembra che nella sua abitazione sia stata rinvenuta una vecchia pistola che pare abbia esploso i colpi mortali ai danni di Giuseppe Avvenia. Il fermato intanto si dichiara innocente. Nelle prossime ore vi daremo maggiori dettagli sull’esito delle indagini.


fonte: enzograssia.it

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati