SVOLTO A PIAZZA ARMERINA IL PRIMO STAGE REGIONALE DI ARTI MARZIALI

Fabricio Nascimento, cinque volte campione del mondo di Brasilian Ju Jitsu, è stato il protagonista del  primo Stage regionale di arti marziali, che si è svolto presso il “Palatenda” di Piazza Armerina. Lo stage, organizzato dal Maestro Marcello Salvaggio di Piazza Armerina e dal Maestro Alfonso Torregrossa di Caltanissetta, presidente provinciale dell’ASI CL, ha avuto lo scopo di presentare agli allievi siciliani le varie arti marziali praticate sull’isola, attraverso esercitazioni sul tappeto e scambio di tecniche.


Più di ottanta gli allievi, provenienti dalle provincie di Enna, Catania, Siracusa, Caltanissetta, Trapani, che hanno potuto, tramite il confronto tra le diverse discipline, perfezionare le proprie tecniche e trarre dalla giornata un complessivo insegnamento di vita difficilmente ricavabile altrove.


I Maestri hanno infatti posto l’accento sui concetti di rispetto dell’avversario e di lealtà, e tutti sono stati concordi nell’affermare che le arti marziali hanno una grande valenza sociale, specie nell’educazione dei più piccoli, oltre che rappresentare un’eccellente arma di auto difesa nella vita di tutti i giorni. Soddisfatto dell’incontro il maestro Salvaggio: “È stata una giornata educativa, gioiosa e piena di spunti. Sono contento che si sia svolta a Piazza Armerina, una città nella quale le arti marziali si praticano da moltissimo tempo. Speriamo che appuntamenti del genere servano a far conoscere ed apprezzare anche questi che, purtroppo, nella nostra nazione, sono spesso, e a torto, considerati sport minori.”


 


[MAGI PRESS]


 


Foto: Salvaggio e Torregrossa consegnano una targa al campione del mondo Nascimento.


 

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati