STRANO

PALERMO – “La Regione siciliana ha già programmato la sua presenza all’Expo di Shangai, e già è stato fissato ai primi di gennaio un incontro in tal senso proprio con il commissario designato per lo Stand Italia. Ogni mio atto sono uso a concordarlo con il presidente Lombardo, non con soggetti esterni”. Così l’assessore regionale al Turismo, Nino Strano, replica all’articolo, pubblicato oggi su “La Sicilia”, dove il presidente di una associazione di agenti di viaggio, Mario Bevacqua, lamenterebbe l’assenza della sola Sicilia alla fiera cinese. “La programmazione del governo della Regione – ha aggiunto Strano – non è in alcun modo turbata da situazioni politiche o altro. Forse il signor Bevacqua, invece di impegnarsi a salvare il mondo, sarebbe meglio si impegnasse, visto che è un ‘saggio’ catanese,per la sua città”.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati