Stipulato in Prefettura un Protocollo per il contrasto alle infiltrazioni criminali

30 Maggio 2016 – Stipulato in Prefettura il Protocollo per il contrasto alle infiltrazioni criminali nel mercato dei prodotti agroalimentari della provincia.
Il Prefetto di Enna, dott.ssa Maria Rita Leonardi ed i rappresentanti delle associazioni di categoria – Coldiretti, Confagricoltura, Confcooperative, Confederazione Italiana Agricoltori, Distretto Produttivo Agrumi di Sicilia, Lega Coop –  hanno oggi sottoscritto in Prefettura un protocollo d’intesa per il contrasto alle infiltrazioni criminali nel mercato dei prodotti agroalimentari e della pesca nella provincia.
Il Protocollo è stato siglato alla presenza del Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Enna e dei rappresentanti delle Forze dell’Ordine.
Il documento, in particolare, è finalizzato all’attuazione di un’azione congiunta di contrasto alla contraffazione e adulterazione dei prodotti agroalimentari tesa ad impedire la penetrazione della criminalità organizzata, anche di tipo mafioso, nel mercato dei prodotti agricoli e dei prodotti destinati all’esercizio dell’agricoltura.
Il Prefetto ha sottolineato l’importanza della iniziativa che si inserisce in una più ampia azione di contrasto alla illegalità in genere ed alle infiltrazioni della criminalità organizzata di stampo mafioso in un settore particolarmente delicato quale quello agroalimentare, ed ha espresso particolare apprezzamento per il ruolo di sensibilizzazione e di promozione della lega.

LEGGI QUI IL PROTOCOLLO D'INTESA

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati