Si rimodulano le strisce blu. Commercianti divisi sull’utilità.

Il comando della polizia urbana sta provvedendo in questi giorni a rimodulare il posizionamento delle strisce blu in città. In alcune strade sono state eliminate perché considerate poco utili e, soprattutto poco remunerative per la società che gestisce il servizio, in altre sono state inserite. In via Filippo Guccio sono state eliminate nella parte iniziale e disegnate nella zona compresa fra la via Gen. Muscarà e la via Gen. Ciancio, dove sono stati i commercianti della zona a richiederle. In altre parti della città dove le strisce blu sono state posizionate davanti a esercizi commerciali i titolari si sono lamentati temendo una riduzione di clienti. Il servizio di sosta a pagamento introdotto da pochi mesi si è dimostrato in realtà molto utile agli automobilisti e , sopratutto, molto proficuo per i negozi, che hanno visto aumentare il numero di clienti non più costretti a rinunciare agli acquisti per la mancanza di un parcheggio

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati