Sanita’: diminuiscono gli infortuni sul lavoro. circolare di russo

Sono sensibilmente diminuiti in Sicilia, negli ultimi due anni, gli infortuni sul lavoro nel settore della sanita’. Nel 2009 sono stati denunciati 2.282 infortuni, con una flessione di 198 unita’ rispetto ai 2.480 casi denunciati nel 2008 e di 396 unita’ rispetto ai 2.678 del 2007: una diminuzione complessiva vicina quindi al 20%. Il dato e’ ancora piu’ significativo se si considera che fino al 2007 si era registrato un forte trend di aumento di infortuni, passando dai 2.168 casi del 2005 ai 2.367 del 2006 e ai 2.678 del 2007. La diminuzione degli incidenti e’ dovuta anche alla maggiore sensibilita’ sui temi della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, ai quali l’Assessorato regionale della Salute sta dedicando molta attenzione. Confortato da questi dati statistici, l’assessore regionale per la Salute, Massimo Russo, ha posto nuovamente l’accento sulla sicurezza degli operatori sanitari all’interno delle aziende sanitarie e ospedaliere della Regione siciliana e ha emanato una circolare che fissa le linee guida sull’assetto organizzativo e funzionale dei servizi di prevenzione e protezione delle strutture del sistema sanitario regionale. L’obiettivo della circolare e’ quello di integrare gli obiettivi e le politiche per la tutela della salute e della sicurezza sul lavoro creando, tra l’altro, una giusta e corretta individuazione delle competenze tra i vari soggetti deputati a garantire idonei standard di sicurezza nelle strutture sanitarie. “La tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori – ha spiegato l’assessore Russo – va considerata parte integrante della gestione aziendale, soprattutto alla luce delle norme vigenti. Una buona gestione della sicurezza degli operatori sanitari assume un’importanza strategica per lo sviluppo di una politica di qualita’ dei servizi sanitari erogati e di gestione e contenimento del rischio clinico”. E’ stato istituito un tavolo tecnico permanente del quale fanno parte i responsabili della sicurezza e della prevenzione delle aziende sanitarie regionali, coordinato da Antonio Leonardi, responsabile del Servizio “Tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro” del Dipartimento attivita’ sanitarie, per pianificare e uniformare le procedure in tema di organizzazione della sicurezza all’interno delle aziende, produrre linee guida e manuali operativi, costituire un apposito Albo dei responsabili dei servizi di prevenzione e protezione (Rspp), e programmare il loro aggiornamento periodico.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati