Russia – ”Per l’Italia su sanzioni decide Obama?

"I russi hanno messo in conto che gli Usa detteranno l’agenda dell’ UE sulle sanzioni. Risponde a questa logica la decisione di mettere in Ucraina un governo eterodiretto dagli Stati Uniti, che non rispetta gli accordi di Minsk e che vuol far ricadere la colpa sui russi. Stessa politica adottata dagli Usa anche sulle sanzioni, facendo esporre gli ambasciatori UE e tra poco anche i rispettivi governi. Ma l’Italia e’ un Paese libero o servo di Obama? Renzi e’ andato in Russia dicendo cose chiare e intelligenti. Ora sia consequenziale. Se perde la faccia lui, la perde l’Italia. Batta un colpo, quindi, e lasci al Parlamento italiano la possibilità’ di esprimersi”. Lo afferma in una nota il deputato Alessandro Pagano, presidente dell’Unione interparlamentare Italia Russia.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati