Roma – Le province di Caltanissetta ed Enna escluse dai finanziamenti Snai

[COMUNICATO STAMPA]  "Ci confermiamo un'isola nell'isola". Così Azzurra Cancelleri, deputata del Movimento Cinque Stelle alla Camera commenta la notizia sull'esclusione delle province di Caltanissetta e Enna dai finanziamenti Snai (Strategia Nazionale per le Aree Interne) della programmazione 2014/2020. "Approvando questa delibera – dice la Cancelleri – la giunta Crocetta ha ignorato tutti i comuni che ricadono nel nisseno e nell'ennese che così non potranno usufruire del finanziamento complessivo di 160 milioni di euro. Il nostro è un territorio sofferente – continua la Cancelleri -.

Il settore primario è già travolto da una crisi di natura economica, quindi produttiva e non si può permettere di essere escluso da questi finanziamenti. La Regione riveda questa programmazione o si impegni a trovare nuove soluzioni per le aree ingiustamente escluse". "Ho presentato un'interrogazione all'Ars – dice Giancarlo Cancelleri, deputato M5S alla Regione – per sapere quali sono i criteri di preselezione per la candidabilità delle aree interne da inserire nel programma 2014/2020, adottati dalla regione". Giancarlo Cancelleri chiede di conoscere "le mappature delle aree utilizzate per la classificazione dei comuni e se questi sono stati informati della programmazione di interventi finalizzati al l'attuazione della strategia nazionale dedicata allo sviluppo". "Per quale motivo – si chiede in conclusione – i comuni dell'entroterra siculo, rientranti nei liberi consorzi di Enna e Caltanissetta non sono stati individuati tra le sette macro aree in cui ricadono i piani integrati di sviluppo territoriale? Il Governo Regionale intraprenderà nuove strategie per i territori esclusi?

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati