RIFIUTI: LA PROVINCIA DI ENNA PIGNORA 180.000 EURO A ENNA , BARRAFRANCA E PIAZZA ARMERINA

La provincia di Enna, sostenendo di vantare un credito nei confronti di Enna Euno (gestione rifiuti), ha deciso di passare ai fatti pignorando la somma di 180.000 euro ai comuni di Enna , Piazza Armerina e Barrafranca. Diventa ancora più complicata la gestione del ritiro dei rifiuti solidi urbani in quanto, per i comuni interessati, sarà difficile anticipare altre somme per la gestione del servizio necessarie per far fronte alla situazione creatasi dopo la vicenda delle bollette irregolari. Tra qualche giorno i tre centri della provincia potrebbero trovarsi ad affrontare una nuova emergenza rifiuti.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati