Ram convocata ad Enna alle ore 15.30 di venerdi 14 gennaio

La Ram (Rete Atenei Meridionali) è stata convocata ad Enna alle ore 15 e 30 di venerdì 14 gennaio presso l’ università Kore di Enna. I Rettori componenti la Rete discuteranno anche della riforma Gelmini e di eventuali iniziative comuni. La Kore di Enna, attraverso il rettore Andò, ha avuto un ruolo determinante nella costituzione della rete di cui fanno parte le università di Bari, Basilicata, Cagliari,Calabria, Enna Kore, Foggia, Messina, Molise, Napoli 2, Palermo,  Politecnico di Bari, Reggio Calabria, Salento, Sannio, Sassari, Suor Orsola Benincasa, San Pio V, Salerno,Teramo.Alla riunione, parteciperanno anche i partner che hanno sottoscritto “La Carta di Enna”, il documento che fissa i principi fondamentali in materia di cooperazione culturale bilaterale e multilaterale. I principi alla base della “Carta di Enna” vanno ad affermare la pari dignità dei soggetti che l’hanno sottoscritta erano presenti rappresentanti diplomatici e rettori di Università dei Paesi mediterranei. Nella “Dichiarazione di Enna” si pone nella giusta luce il rispetto delle identità, per prevenire ogni forma di colonialismo culturale.La discussione iniziata proprio alla Kore di Enna nel novembre del 2009 tra i Rettori e i rappresentanti diplomatici procederà, quindi, con uno scambio di opinioni sul tema della Cooperazione culturale nel Mediterraneo. Con la riunione si vogliono lanciare opportune iniziative per la circolazione della conoscenza nell’area mediterranea adoperandosi per una efficace politica di cooperazione per lo sviluppo. 

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati