Presto la sentenza del processo che vede come imputato il piazzese Gerry La Malfa

Alle battute conclusive il processo contro Gerry La Malfa arrestato nell’ambito dell’operazione “Game Over” del maggio del 2010. L’accusa è quella di concorso esterno in associazione mafiosa per aver  consentito di adibire a bisca clandestina un immobile nell’agriturismo di sua proprietà a aver aiutato il presunto boss di Enna Salvatore Seminara a gestire la casa da gioco clandestina. Oggi dopo la requisitoria del Pm dovrebbero iniziare le arringhe dei difensori Sergio Monaco, Marco Di Dio Datola, Agata Torrisi, Sergio Raciti e Enrico Trantino. La tesi di Gerry La Malfa  è quella di aver concesso l’uso del fabbricato senza sapere che che sarebbe stato utilizzato come bisca clandestina.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati