Prelievo multiorgano all’Umberto I di Enna

La Direzione dell’ASP di Enna rende noto che, nella notte del 25 maggio 2010, nel P.O. Umberto I, presso ilReparto di Anestesia e Rianimazione diretto dal dott. Giuseppe Concimano, è stato eseguito un prelievo multiorgano. “Nella giornata del 24 maggio ’10 – dichiara il dott. Concimano – èdeceduto il sig. G.C., nato a Licata,ricoverato presso la rianimazione in data 14 /5/2010 per trauma cranico. Dopo avere espletato le procedure per l’accertamento di morte cerebrale, i familiari del sig. G.C. hanno dato il consenso alla donazione degli organi del loro congiunto. In nottata, pertanto, sono stati espiantati reni e cornee dal cadavere. L’equipe chirurgica era composta dal CoordinatoreLocale per gli Espianti, dott. Paolo Alaimo, dai suoi collaboratori medici anestesisti A. Cancaro e E. De Rose del Servizio di Rianimazione, dal dott. Puglisi del Reparto diOculistica e dai chirurghi dell’ISMETT di Palermo

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati