Piccole accortezze per rinnovare i propri spazi

Rinnovare la propria casa? Un'operazione che spesso si rende necessaria per via del clima che rovina gli esterni, e degli interni che cominciano a diventare sempre più antiquati e decadenti. Certo, si tratta di una voce di spesa che spesso supera le nostre possibilità economiche, eppure non sempre rinnovare la propria abitazione significa necessariamente andare incontro ad una ristrutturazione. Bastano infatti alcune piccole accortezze, per dare nuova vita ai nostri spazi e rinnovare la nostra casa con un piccolo budget. Vediamo insieme qualche consiglio.

Rivitalizzare gli esterni

Nel caso in cui la verniciatura degli esterni dell'abitazione sia ingiallita o si sia rovinata in seguito ad inverni troppo piovosi ed estati eccessivamente calde, ridarle una nuova freschezza è un'operazione davvero semplice. Il nostro consiglio è quello di tinteggiare innanzitutto gli esterni, e farlo rivolgendosi a Internet: sul web si possono infatti scegliere rapidamente le ditte della nostra città che più si avvicinano al budget che vogliamo spendere, semplicemente confrontando i preventivi della tinteggiatura esterna della casa grazie ai portali specializzati. Rivolgendovi ad una ditta esterna spenderete una certa cifra, ma potrete anche mettervi al riparo dai grossolani errori di movimento del pennello.

Tinteggiare gli esterni col fai da te

Nel caso in cui preferiste risparmiare e tinteggiare gli esterni col fai da te, assicuratevi sempre che la temperatura sia quella adeguata: se fa troppo caldo o troppo freddo, infatti, la vernice potrebbe non tenere e scollarsi dalle pareti. Nel caso in cui la verniciatura precedente sia stata fatta bene, dovrete limitarvi a pulire le pareti e procedere poi all'applicazione dell'indispensabile primer: nel caso in cui invece la vernice si sia rovinata creando sporgenze o avvallamenti, dovrete per forza carteggiarla prima di applicare qualsiasi cosa. Successivamente al primer, ed una volta che si sarà asciugato, potrete dunque tinteggiare. 

Rinnovare gli interni

Estetica e funzionalità saranno le regole per il rinnovo degli interni della vostra casa: questo significa che potrete cogliere l'occasione per ottimizzare gli spazi, facendo apparire gli interni più grandi, e per organizzare meglio il vostro spazio abitativo. Come? Ad esempio installando dei lucernari, rivalutando il sottotetto e cambiando la disposizione dell'arredamento. Valutate anche la possibilità di alzare una parete divisoria utilizzando il cartongesso: montate i profilati in acciaio, disegnate la posizione della porta, applicate i pannelli e poi stuccateli e pitturateli.

Valorizzare la casa con le piante

Le piantine da appartamento sono una soluzione a costo zero e particolarmente adatte a tutte le stagioni: informatevi sulle piantine più resistenti al caldo estivo e trasformate la vostra casa in un'oasi verde, magari disponendole all'interno di bocce trasparenti, invece che utilizzare banali vasi. Oppure, potreste pensare di creare un giardino in miniatura da esporre sul tavolo del vostro salotto.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati