Piazza Armerina – Un pericoloso incrocio in cui è ”sparita” la segnaletica

Sono numerose le segnalazioni recapitate alla polizia locale da parte di cittadini che hanno evidenziato da tempo la pericolosità dell’incrocio tra via Chiarandà e via Filippo Guccio. La vegetazione ha coperto la segnaletica orizzontale e chi proviene dalla parte nord della città percorrendo la via Chiarandà non trova alcun divieto di svolta a destra. Inoltre il segnale di senso vietato è stato manomesso e direzionato, dai soliti deficienti, verso l’interno della strada  in modo da risultare poco visibile.

E’ accaduto diverse volte in questi giorni che alcuni automobilisti abbiano svoltato per via Filippo Guccio percorrendola in senso di marcia contrario. Si tratta spesso, come abbiamo potuto appurare, di persone non residenti a Piazza Armerina che non conoscono bene la viabilità della zona. 
Da oltre venti giorni anche il presidente del Consiglio Comunale, Gianfilipo La Mattina, ha segnalato il problema al comando della Polizia Locale chiedendo un loro intervento, ma ad oggi nulla è stato fatto. Basterebbe, quantomeno, un intervento sulla segnaletica orizzontale disegnando un striscia continua al termine del tratto finale della via Filippo Guccio nella parte in cui si incrocia con la via Intorcetta o, come è ovvio, potare (delicatamente !!)  i rami più bassi degl'alberi. 

Cosa aspetta la Polizia Locale ad intervenire? Noi ci limitiamo a segnalare la pericolosità di un incrocio che ha causato in passato numerosi incidenti. 

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati