PIAZZA ARMERINA: Sfuma ipotesi vendita Teatini

Ogni intenzione di acquisto dei Teatini cessa definitivamente non essendo in grado di tollerare ulteriori lungaggini e di attendere la lunga procedura del bando pubblico di vendita. Questa nella sostanza la comunicazione inviata alla Casa di Riposo “San Giuseppe” dalla Dyapason, la società di intermediazione svizzera impegnata nell’acquisto di una serie di immobili privati e pubblici del centro storico per conto di una cordata di investitori stranieri. Una decisione, quella della società elvetica, arrivata dopo mesi di continui tentativi di intavolare con l’istituto una trattativa sul futuro dell’ex monastero di piazza Martiri d’Ungheria.


Roberto Palermo

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati