Piazza Armerina – Refrendum -parte la raccolta firme del Partito Democratico

Da ieri 21 maggio, e fino al 30 giugno, il Partito Democratico incontrerà in piazza i cittadini per la raccolta delle firme per promuovere il referendum costituzionale e distribuire i materiali sui contenuti della riforma. Contestualmente parte oggi la campagna per il “Sì”. Già da oggi i comitati locali, composti da almeno 5 persone, potranno registrarsi sul sito www.bastaunsi.it. La riforma esce dalle aule parlamentari e arriva tra i cittadini, adesso con la raccolta firme, poi con il voto referendario. Quello della riforma costituzionale è un tema fondamentale nel processo di cambiamento cruciale che il Paese sta attraversando in questi anni. Occorre un “sì” per dire addio al bicameralismo paritario, per cancellare poltrone e stipendi, per garantire stabilità e partecipazione e per togliere poteri alle Regioni inefficienti.

L’impegno proseguirà nei prossimi mesi attraverso iniziative pubbliche e momenti di confronto sui temi della riforma. I banchetti di informazione e raccolta firme verranno collocati nei giorni di sabato e domenica in piazza Gen. Cascino ed in Via Gen. Ciancio. I cittadini potranno, inoltre, recarsi presso gli uffici della segreteria generale in Atrio Fundrò n. 1 e presso gli Uffici – Servizi demografici siti in Via Gen.Muscarà dalle 09.30 alle 12.30 dal lunedì al venerdì e dalle 16.30 alle 17.30 il lunedì e mercoledì. Partito Democratico di Piazza Armerina

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati