PIAZZA ARMERINA – PRESIDENZA DELL’ AULA ANCORA NESSUN ACCORDO NEL PD

 Non si trova ancora un accordo sul nome del candidato unitario alla presidenza del consiglio, all’interno del partito Democratico, a due giorno dal voto di venerdì. La riunione di ieri pomeriggio ha riproposto quella che sembrerebbe ormai la dicotomia interna al gruppo consiliare e ai vertici del pd, sulla quale ruota il dibattito interno ai “democratici”. Puntare su un ulteriore esempio di ricambio generazionale, con la scelta di un candidato più giovane, più votato e dai connotati più squisitamente tecnici? O su un uomo di partito di maggiore esperienza politica, meno tecnico ed espressione della vecchia guardia? Insomma Centonze o Venezia? Altre riunioni nelle 48 ore. Alla fine, a giochi fatti, potrebbe accadere questo: Centonze presidente, Venezia capogruppo consiliare del Pd, Carmelo Gagliano o Basilio Fioriglio vice presidente del consiglio comunale


Roberto Palermo

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati