PIAZZA ARMERINA. La commissione Lavori pubblici chiede lumi agli amministratori locali

Opere pubbliche in fase di stallo, la commissione consiliare Lavori pubblici tratta la questione in occasione della sua prima convocazione ufficiale. “Vogliamo sapere, intanto, a che punto è il restauro della croce litica antica nella rotatoria che porta a Mirabella Imbaccari, per capire come mai l’intervento da più di un anno non è mai partito”, spiega Rosario Paternicò, presidente della commissione Lavori pubblici. In fase di stallo ormai da troppi anni, poi, con in gioco la stessa credibilità di tutte le istituzioni locali, la realizzazione dei parcheggi seminterrati da due milioni di euro in piazza Falcone Borsellino. Alcune settimane fa il sindaco Carmelo Nigrelli affermò di voler “avviare un dibattito pubblico sull’opera, per via del suo impatto architettonico, pubblicando il progetto”. È arrivato il tempo di assumersi la responsabilità di fare o non fare l’opera. Sono trascorsi dieci anni dai progetti originari. “Il centrosinistra lo dichiari apertamente se non vuole più far realizzare quest’opera piubblica, ormai abbiamo ricevuto diverse diffide dalla Regione e rischiamo di perdere i fondi”, dice Paternicò, consigliere del Pdl.


“Credo che prima di qualsiasi altra valutazione occorra fare una riflessione generale sulle esigenze della città in termini di viabilità e numero di parcheggi, per poi capire se la piazza Falcone Borsellino possa risultare importante per quella strategia con o senza quest’opera pubblica”, afferma nel corso della seduta Riccardo Calamaio, esponente del Pd, componente della commissione.


Roberto Palermo

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati