Piazza Armerina – Italia dei Valori: ”eliminiamo il gettone di presenza per i consiglieri comunali

Il circolo “Italia dei Valori –Piazza Armerina” interviene sul dibattito relativo al gettone di presenza dei consiglieri comunali con una nota nella quale si legge:”
“Informiamo i concittadini che il valore del gettone di presenza per i consiglieri del comune di Piazza Armerina è di 60 euro lordi. Inoltre, secondo quanto previsto dal Dlgs 267/00 art. 79 comma 1: “I lavoratori dipendenti, pubblici e privati, componenti dei consigli comunali […], hanno diritto di assentarsi dal servizio per l’intera giornata in cui sono convocati i rispettivi consigli. Nel caso in cui i consigli si svolgano in orario serale, i predetti lavoratori hanno diritto di non riprendere il lavoro prima delle ore 8 del giorno successivo; nel caso in cui i lavori dei consigli si protraggano oltre la mezzanotte, hanno diritto di assentarsi dal servizio per l’intera giornata successiva”.
Come circolo IDV, riteniamo che la politica non debba considerarsi un lavoro se non piuttosto un impegno a cui adempiere con passione e soprattutto un servizio offerto ai cittadini, poiché quest’ultimi, esercitando il loro diritto di voto, eleggono coloro che li rappresenteranno.
Fatta questa premessa, noi dell’Italia dei Valori, riteniamo che in un momento così delicato per il nostro Paese, non solo noi cittadini, ma anche la classe politica, sensibile ed impegnata a risollevare le sorti dell’Italia, debba rinunciare a dei piccoli privilegi: perché non cominciare in modo simbolico, proprio dall’abolimento del gettone di presenza per i consiglieri comunali? L’Italia dei Valori chiede dunque ai consiglieri comunali che venga inserito, come punto all’O.d.G. nel prossimo consiglio comunale: ”Eliminazione Gettone di Presenza”


Francesco La Delia
Presidente Circolo “Italia dei Valori – Piazza Armerina”

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati