Piazza Armerina.Incendi dolosi distruggono 400 ettari di macchia mediterranea e boschi.

 


In fumo per mano dell’uomo dai 300 ai 400 ettari di macchia mediterranea e boschi in quella che è stata una domenica infernale. Il fuoco ha tenuto impegnati almeno 90 uomini, dalle 14 di domenica alle 2 di lunedì mattina, in contrada Ciappa/Carini, Montagna Gebbia, Rabottano, mentre un altro incendio nel vicino Piano Marino ha portato all’allontanamento temporaneo preventivo di due famiglie dalle loro case per ragioni di sicurezza. La gravità dell’incendio ha portato nella zona tutte le 7 Sab, le squadre antincendio boschivo del distaccamento del Corpo Forestale, coordinate dai sei ispettori forestali piazzesi, tutti impegnati per più di dieci ore di seguito. Dieci ettari di bosco di proprietà del Seminario Vescovile bruciati a Montagna Gebbia.


/Roberto Palermo

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati