PIAZZA ARMERINA: EMERGENZA RANDAGISMO

Ieri, in una riunione svoltasi presso il comune di Piazza Armerina, il vicesindaco Teodoro Ribilotta, l’assessore alla sanità Innocenzo Di Carlo, il consigliere comunale Riccardo Calamaio e la responsabile della LAV Enna dottoressa Lorena Sauli hanno affrontato l’emergenza randagismo tentando di trovare delle possibili soluzioni.
Il Comune si è impegnato a stanziare dei fondi per avviare le sterilizzazioni più urgenti, stipulando delle convenzioni con i medici veterinari liberi professionisti.
Durante l’incontro si è parlato della costituzione di un ambulatorio veterinario comunale, dove poter avviare le sterilizzazioni e la microchippatura dei cani randagi. Per l’attuazione del progetto il Comune ha inoltrato la richiesta all’assessorato regionale alla sanità per ottenere parte dei fondi necessari.


Pamela Schillaci

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati