PIAZZA ARMERINA. DENUNCIATO QUARANTENNE INCENSURATO PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA

Un uomo di quarant’anni è stato denunciato all’autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza. I fatti si sono svolti alcuni giorno fa , quando i carabinieri, allertati per un tamponamento nei pressi del Generale Cascino, sono giunti sul posto accertando che l’incidente era stato causato da un automobilista il cui atteggiamento faceva supporre che avesse alzato un po’ il gomito.


Sottoposto al test alcolemico , con grande sorpresa degli stessi carabinieri, l’uomo dimostrava di essersi messo alla guida con una presenza di alcool nel sangue ben otto volte superiore a quella consentita dalla legge. Condotto in caserma, non senza qualche difficoltà, dopo aver raccolto la sua deposizione, l’automobilista, risultato incensurato e a cui con molte probabilità sarà ritirata la patente,  è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati