PIAZZA ARMERINA ALLA BIT DI MILANO CON UN DVD REALIZZATO DA STARTTV

Si è svolta domenica mattina nella sala delle luci la presentazione del materiale pubblicitario che verrà distribuito a Milano in occasione della Borsa internazionale del turismo, a cui il comune di Piazza Armerina partecipa nello spazio espositivo della provincia di Enna. Nell’incontro è stato presentato alla stampa il DVD che contiene la presentazione della città dei mosaici realizzato da StartTV. Il video racconta Piazza Armerina partendo dai boschi della Bellia, seguendo un percorso all’interno del centro storico per poi soffermarsi sulla Villa Romana del Casale e sul Palio dei Normanni. Quest’ultima parte contiene suggestive immagini inedite realizzate da StartTV nei giorni precedenti l’ultima edizione del Palio.


L’incontro è anche stata l’occasione per il Sindaco Nigrelli e l’Assessore alle feste e Tradizioni , Lillo Cimino, di precisare la strategia comunicativa dell’amministrazione sul turismo. “Non è importante conoscere la visione turistica che abbiamo noi piazzesi della nostra città ma capire quale sia la percezione degl’operatori del turismo. – afferma Nigrelli –  Sebbene noi consideriamo Piazza una città d’Arte in effetti non lo è da un punto di vista dell’immagine percepita dai tour operator. Occorre lavorare in tal senso. Perché la partecipazione alla Bit non sia solo una vetrina espositiva occorre innanzitutto partecipare al workshop della manifestazione che rappresenta il punto d’incontro tra offerta e domanda turistica e parteciparvi con materiali illustrativi adeguati .”


Oltre al DVD l’Amministrazione si è dotata di una carpetta altamente professionale la cui impaginazione è stata studiata per gli operatori di mercato mentre dal punto di vista della rivalutazione del terrirtorio Nigrelli ha sottolineato una serie di iniziative in linea con il progetto di rivalutazione del centro storico contenute nel programma d’azione presentato alla città al momento della sua elezione.


Alcuni fotogrammi del video.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati