PIAZZA ARMERINA : 80 mila euro con ordinanza ai netturbini per lo stipendio di maggio.

Le casse comunali anticipano 80 mila euro per il pagamento immediato dello stipendio di maggio ai netturbini, con un’ordinanza urgente firmata dal sindaco Carmelo Nigrelli. Un provvedimento assunto “per eliminare la situazione di pericolo inevitabile che minaccia l’incolumità pubblica e privata”, come già evidenziato da una nota dell’Ausl 4 di Enna.

La curiosità che emerge dall’ordinanza.


Il Comune aveva chiesto proprio a Sicilia Ambiente l’elenco dei lavoratori che operano nel cantiere e l’autorizzazione al pagamento delle retribuzioni di maggio. “Alla data odierna la società Sicilia Ambiente non ha ancora comunicato i nominativi dei dipendenti e gli importi da corrispondere ad ognuno di essi”, spiega il sindaco nel provvedimento.


Si dovranno quindi usare gli ultimi elenchi e le ultime buste paga ricevute dal Comune, cioè quelle di febbraio, proprio il mese con meno giorni, quello in cui si guadagna di meno. L’anticipazione del mese di maggio, quindi, avverrà pagando uno stipendio tipo di febbraio. Come già avvenuto a marzo e ad aprile. I netturbini non sono proprio fortunati.

 

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati