PAPPARDELLE DEL CACCIATORE – AGNELLO IN FRICASSEA

Panna Liquida: 25 Cl
Sale
Pepe
Olio D’oliva: 3 Cucchiai
Aglio: 1 Spicchio
Formaggio Parmigiano Grattugiato: Abbondante
Funghi Champignon: 200 G
Salsa Di Pomodoro: 1 Cucchiaio
Pasta Tipo Pappardelle Bianche E Verdi: 400 G


Pulite accuratamente i funghi e tagliateli a fette sottili.
Fate dorare uno spicchio d’aglio in 3 cucchiai d’olio, quindi toglietelo e mettete i funghi, facendoli cuocere lentamente per una ventina di minuti e regolando di sale e pepe.
Al termine della cottura, aggiungere la panna, un cucchiaio di salsa di pomodoro e amalgamate bene tutto.
Fate cuocere al dente le pappardelle; scolatele e mettetele nella zuppiera, coprendole con la salsa di funghi.
Mescolate delicatamente, cospargete con abbondante parmigiano grattugiato e servite caldissimo


 


AGNELLO IN FRICASSEA


800 gr. di polpa d’agnello in pezzi
80 g. di pancetta a cubetti
5 carciofi
400 gr. di piselli sgranati
2 uova
una cipolla
2 cucchiai di pecorino romano grattugiato
4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
mezzo bicchiere di vino bianco secco
succo di limone
sale
pepe


Pulire i carciofi, tagliarli a fettine e lasciarli in acqua acidulata con succo di limone per non farli annerire. A parte scaldare l’olio e far rosolare la pancetta insieme con la cipolla affettata. Aggiungere la carne, farla dorare mescolando spesso, versare il vino e lasciarlo sfumare a fuoco vivace.
Unire i carciofi, prima sgocciolati, ed i piselli freschi, quindi bagnare con un mestolo di acqua calda, salare e pepare. Cuocere a recipiente coperto per circa 50 minuti. Sorvegliare la cottura e nel caso unire altra acqua.
A fine cottura versare sulla carne le uova sbattute con il pecorino, farle rapprendere e spegnere. 


 


 



 

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati