Palio dei Normanni – La festa del Palio organizzata dal quartiere Casalotto

La sessantesima edizione  del Palio dei Normanni di quest’anno è stata preceduta da una serie di polemiche che all’inizio di luglio  hanno occupato la cronaca per giorni ed è probabile che tra le polemiche si chiuda in occasione della Festa del Palio organizzata dal quartiere Casalotto con fondi propri e con l’aiuto economico determinante dell’On. Luisa Lantieri, dei consiglieri Lillo Cimino e Concetto Arancio e del presidente del Consiglio Comunale Gianfilippo La Mattina.

L’evento, che l’amministrazione comunale non ha neanche inserito nel programma ufficiale delle manifestazioni per l’estate armerina, si svolgerà mercoledì prossimo all’interno della Villa Garibaldi a partire dalle ore 20.00
Il quartiere Casalotto, vincitore del Palio, premierà non solo i propri cavalieri che sono riusciti ad aggiudicarsi l’edizione numero sessanta ma conferirà riconoscimenti anche a tutti gli altri partecipanti che con impegno hanno affrontato sul campo le prove della quintana.

Assente sarà l’amministrazione comunale di Piazza Armerina che dopo essersi rifiutata in un primo momento di finanziare l’evento , così come ci è stato riferito dai responsabili del quartiere Casalotto, aveva proposto agli organizzatori un contributo del tutto insufficiente di appena 200euro.

Sul palco non salirà il sindaco Filippo Miroddi nè l’assessore al turismo Giancarlo Giordani ma solo i protagonisti della sessantesima edizione del Palio dei Normanni.
Anche StartNews ha voluto dare un contributo gratuito alla riuscita dell’evento: oltre aver realizzato la grafica della locandina esposta in questi giorni in numerosi esercizi commerciali, si occuperà di presentare alla villa Garibaldi i vari interventi e i diversi momenti di intrattenimento.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *