OPERAZIONE CONGIUNTA POLIZIA CARABINIERI A PIAZZA ARMERINA. SEQUESTRATA LA DISCOTECA

Operazione congiunta delle forze di polizia e dell’Arma dei Carabinieri questa notte a Piazza Armerina. I controlli, scattati intorno alle 2.00, hanno riguardato in particolare la discoteca “Frutto Proibito”  ma , durante i controlli, l’intera zona è stata circondata ed isolata con l’ausilio di 15 equipaggi del Commissariato locale e della Compagnia  dei carabinieri coordinati dal Vice questore Dr. Consoli e dal Capitano Cannizzaro.
All’interno della discoteca sono stati effettuati una serie di controlli antidroga con l’ausilio di tre squadre cinofile e sono state identificate più di 400 persone. All’esterno del  locale sono stati istituiti una serie di posti di blocco che hanno  effettuato  minuziosi controlli  sulle auto in transito nella zona.
L’operazione si è conclusa con la denuncia all’autorità giudiziaria di 2 persone, il ritrovamento di due dosi di cocaina e due dosi di hashish all’interno del locale,  sequestrato per mancato rispetto delle norme relative alla capienza massima consentita dalla Commissione Provinciale di controllo.
I cani antidroga hanno ritrovato le sostanze stupefacenti, con molta probabilità abbandonata nel momento in cui le forze dell’ordine sono entrate all’interno del locale, sul pavimento della discoteca  in tre punti diversi.
Sempre nella stessa operazione sono stati rilevati alcuni illeciti amministrativi per somministrazione abusiva di alimenti e bevande, sono state elevate alcune contravvenzioni ed effettuate una serie di perquisizioni,  sia personali che su alcune auto e sono stati sottoposti al test alcolemico due persone, di cui una è risultata positiva.


Nella foto. A sinsitra, il Capitano Cannizzaro, a destra il Vice Questore Dr. Consoli.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati