MPA : O SI VOTA LA SFIDUCIA O SI E’ FUORI DAL PARTITO.

La segreteria provinciale dell’MPA è stata chiara: o si vota la sfiducia al Sindaco Maurizio Prestifilippo o si è fuori dal movimento. Il monito giunge dopo che si sono fatti evidenti i contrasti all’interno del partito di Raffaele Lombardo dove tre consiglieri su sei non hanno intenzione di allinearsi alle direttive ed è molto probabile che facciano mancare il loro voto in consiglio comunale, quando verrà discussa la mozione di sfiducia.
Il PD attende con ansia il giorno in cui verrà discussa la sfiducia perché , sulla carta, sa di poter contare sui voti dell’MPA che dovrebbero garantire il raggiungimento del quorum (13 voti).
E’ probabile che il presidente del Consiglio Comunale, Filippo Miroddi, convochi l’assemblea per i primi giorni del prossimo anno. Se la mozione di sfiducia dovesse essere approvata verrà nominato un commissario regionale che avrà il compito di occuparsi dell’ordinaria amministrazione fino a maggio 2008, quando verranno indette nuove elezioni.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati