Montecitorio: Approvato emendamento precari.

L’aula di Montecitorio, durante i lavori sulla Legge di Stabilita’ e su proposta dei deputati siciliani del Partito Democratico, ha votato un emendamento che consente la proroga dei contratti a tempo determinato degli Enti locali della Regione Siciliana e che riguarda anche i comuni in dissesto e pre dissesto. Lo rendono noto i deputati siciliani del Pd, Capodicasa, Berretta, Boccadutri, Schiró, Iacono, Albanella, Burtone, Amoddio, Zappulla, Piccione, Culotta, Ribaudo, Lauricella, Moscatt, Cardinale, Raciti, Causi, Greco e Taranto.


“Esprimiamo grande soddisfazione – scrivono in una nota congiunta – per l’approvazione dell’emendamento che estende ai lavoratori precari dei Comuni siciliani, la proroga di un anno dei loro contratti. E’ un premio e un riconoscimento al lavoro di squadra svolto da tutti i deputati siciliani del Partito Democratico impegnati nella difesa dei lavoratori e delle prerogative della Sicilia contro i pregiudizi, ma anche contro le dichiarazioni della deputata Mannino del M5S, la quale si e’ schierata contro l’emendamento”.


“Oggi abbiamo fatto un grande passo in avanti – hanno aggiunto i deputati del Pd – e continueremo a lavorare affinche’ nessuno di loro resti indietro”. Soddisfazione per l’ approvazione dell’ emendamento è stato espresso anche dal deputato ennese del Pd Maria Greco “ Il nostro impegno – ha detto l’ On. Maria Greco – prosegue per garantire ai precari maggiore tranquillità, in attesa che la normativa consenta  la loro definitiva stabilizzazione.”


P.M.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati