MANIFESTAZIONE DI PROTESTA NON AUTORIZZATA A PALERMO

Sono 18 le persone identificate e denunciate dalla polizia a Palermo per aver dato vita alla violenta manifestazione non autorizzata in via Trinacria, con assalto all’assessorato regionale alla famiglia.
Dopo la mezzanotte circa trenta ex detenuti si sono riuniti nell’atrio della sede dell’assessorato chiedendo un lavoro e minacciando di creare gravi disordini qualora non avessero avuto risposte immediate. La circolazione stradale è stata bloccata posizionando al centro della strada sette cassonetti della nettezza urbana incendiati.
Diciotto dei manifestanti sono stati accompagnati al commissariato San Lorenzo e denunciati in stato di libertà per i reati di incendio doloso in concorso, riunione pubblica e assembramento non autorizzato in luogo pubblico, blocco stradale.
Ognuno di loro dovrà pagare una sanzione di 2.500 euro. Uno dei manifestanti è stato deferito all’autorità giudiziaria anche per porto abusivo di arma da taglio.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati