Luisa Lantieri vince il ricorso e resta deputato all’Ars

Luisa Lantieri mantiene la carica di deputato regionale all’Assemblea regionale siciliana, Venerdì scorso la Cassazione ha definitivamente rigettato la richiesta di Salvo Campione, primo dei non eletti nella lista Grand Sud Micciché alle elezioni regionali del 2012. Il ricorso era stato presentato perché, secondo Campione, la deputata regionale era dipendente della regione a tempo determinato e non avrebbe potuto usufruire dell’aspettativa necessaria ad espletare il suo mandato. 
La Corte di Cassazione non è entrata neanche nel merito della questione visto che ha ritenuto tardivo il ricorso presentato da Salvo Campione.

Grande soddisfazione espressa da Luisa Lantieri che ha dichiarato:«Fin dal primo momento non ho avuto dubbi sull’esito finale di questa vicenda. La correttezza  degli atti e dei miei comportamenti sono stati acclarati in ogni sede. Il tribunale di Palermo, nei primi due gradi di giudizio, è entrato nel merito della questione certificando la mia correttezza, la Cassazione a Roma si è espressa su un altro aspetto della vicenda chiudendo così ogni contenzioso». «Inoltre tengo a precisare che la vittoria non è solo in sede legale ma soprattutto elettorale. I vari gradi di giudizio hanno certificato la volontà popolare che ora appare pienamente rispettata come è stato rispettato il principio che non esistono differenze di diritti, in materia di rappresentanza elettorale, tra  dipendenti a tempo determinato e indeterminato».

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati