Litigano per l’eredità del defunto padre: arrestate sei persone.

8/7/2010 –

Pietraperzia: due nuclei famigliari (un fratello ed una sorella ed i rispettivi figli)per un totale di sei personehanno litigato a pugni e calci davanti alla Caserma dei Carabinieri per motivi di divisione dell’eredita’ del defunto padre. Poco prima uno dei nipoti aveva sfondato con la propria autovettura la porta d’ingresso dell’abitazione della zia. A seguito dell’intervento dei Carabinieri, che con difficoltà sono riusciti a separare le parti, sono stati dapprima medicati, avendo riportato tutti lesioni giudicate guaribili tra i cinque e gli otto giorni, poi tratti tutti in arresto per rissa aggravata. Sono stati condotti presso la Casa Circondariale di Enna. L’udienza di convalida dell’arresto è prevista per la giornata di lunedì prossimo.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui