Liberi Consorzi: incontro con il presidente dell’Anci Leoluca Orlando

Continua l’attività dei rappresentanti dei comuni che hanno chiesto di entrare a far parte del libero consorzio dei comuni di Catania che nel primo pomeriggio martedì, 4 novembre, a Palermo, a villa Niscemi, luogo di rappresentanza del comune di Palermo, il Sindaco di Piazza Armerina, Dr. Filippo Miroddi, il Sindaco di Gela, Dr. Angelo Fasulo, il Consigliere Comunale di Piazza Armerina Salvatore Alfarini, i componenti del CSAG di Gela rappresentati dal Dr Filippo Franzone, ed il presidente del Comitato Pro Referendum Piazza Armerina Salvatore Murella, hanno incontrato il presidente dell’ANCI Sicilia, il Prof. Leoluca Orlando per discutere della questione dei liberi consorzi di comuni.


 


Il Prof. Leoluca Orlando dopo aver ascoltato i punti di vista degli ospiti e la richiesta di rivedere i confini territoriali, ha più volte ribadito come l’ANCI Sicilia abbia chiesto alla Regione di applicare “subito” la legge sui consorzi ed, in caso contrario, di recepire la legge Delrio ma “rispettando le volontà dei comuni”. Anche per l’ANCI Sicilia, come per il Presidente dell’ARS, vanno quindi rispettate le volontà dei comuni. Tali dichiarazioni, tuttavia non tranquillizzano i rappresentanti dei comuni che, consapevoli del lungo periodo che ancora li separa dal traguardo, hanno deciso di non abbassare la guardia non escludendo iniziative se necessario.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *