Leonforte – arrestato pluripregiudicato. Recuperati oltre 800,00 gr di sostanze stupefacenti

[COMUNICATO STAMPA] Il contrasto ai fenomeni delinquenziali legati alle sostanze stupefacenti continua a rappresentare una priorità per i Carabinieri del Comando Provinciale di Enna, spinti anche dal fine di far comprendere a tanti ragazzi l’importanza di vivere liberi dalla droga. 

Con queste premesse prosegue l’azione dei Carabinieri della Compagnia di Enna, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio, finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità. Nella serata del 20.02.2016 i militari della Stazione Carabinieri di Leonforte, grazie ad una sapiente, preliminare, meticolosa e costante raccolta di informazioni, sono riusciti a stroncare sul nascere un fiorente canale di approvvigionamento di sostanze stupefacenti per il mercato locale: gli operanti, precedentemente appostati, alle 20:00 circa bloccavano in un bar del centro Trovato Antonino, 58enne di Leonforte, pluripregiudicato anche per reati specifici: lo stesso, ritenuto essere particolarmente dedito all’attività di spaccio, veniva sottoposto a perquisizione personale che confermava immediatamente i sospetti: venivano infatti rinvenute sulla persona nr. 8 dosi preconfezionate di hashish, per complessivi gr. 40,00, nonché la somma di euro 800,00 in denaro contante, ritenuta il provento dell’attività delittuosa.
Le successive attività, estese presso l’abitazione e presso altre pertinenze che gli operanti sapevano fossero nella disponibilità del Trovato, consentivano di recuperare:
    altre nr. 9 dosi confezionate, per complessivi gr. 56,00, nonché gr. 74,00, non suddivisi, della stessa sostanza stupefacente;
    ben nr. 7 “panetti” di “fumo”, di cui uno parzialmente utilizzato, per complessivi gr. 650,00, ben occultati all’interno di un pozzetto d’ispezione per impianti elettrici;
    gr. 3,00 di sostanza stupefacente del tipo marijuana e nr. 45 semi di cannabis indica;
    un bilancino di precisione, nr. 2 coltelli e cospicuo materiale utilizzato per la suddivisione in dosi ed il confezionamento della sostanza stupefacente.
Il Trovato Antonino veniva pertanto dichiarato in stato di arresto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, dopo le formalità di rito, tradotto presso la casa circondariale di Enna, come disposto dal Pubblico Ministero di turno, Dott. Francesco RIO, in attesa dell’udienza di convalida.
Il “fumo” recuperato, per complessivi 820,00 gr., la marijuana, il denaro e tutto il materiale rinvenuto sono stati sottoposti a sequestro penale, anche per le successive attività di laboratorio.
L’odierno risultato operativo, ottenuto grazie al particolare impegno dei militari della Stazione Carabinieri di Leonforte, è da considerarsi tra i più importanti conseguiti dalle Forze di Polizia dall’inizio dell’anno in tutta la Provincia di Enna.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati