Lavoratori notturni: occorre una comunicazione alla Direzione prov.le del Lavoro e agli Istituiti Pr

La CNA Provinciale di Enna, comunica a tutte le imprese che hanno al loro interno lavoratori notturni che entro il prossimo 31 Maggio 2012 così come stabilito dal decreto 67/2011, dovranno comunicare alla Direzione prov.le del Lavoro e agli Istituiti Previdenziali di competenza  l’esecuzione del lavoro notturno svolto in modo continuativo o compreso in regolari turni periodici svolto nel corso dell’anno 2011.
Facciamo rilevare che la scadenza prevista dal Decreto inizialmente era il 31 Marzo 2011 ma è stata prorogata con nota Urgente del Ministero del Lavoro.
La  comunicazione annuale deve essere fatta esclusivamente dal datore di lavoro o intermediario abilitato attraverso la modulistica presente sul sito del ministero del Lavoro; l’omissione della comunicazione è punita con una sanzione amministrativa.
Sicuramente la prima categoria interessata da quest’obbligo sono i colleghi Panificatori, dice Angelo Tirrito Presidente Prov.le dell’Associazione Panificatori, che possono trovare tutte le informazioni necessarie presso l’Associazione Prov.le Panificatori aderente alla CNA di Enna di Via Emilia Romagna 3.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati