L’AMMINISTRAZIONE DI AIDONE ALLA CORTE DI RE GUSTAVO DI SVEZIA

COMUNICATO STAMPA


Il Progetto culturale sulla mostra fotografica degli scavi archeologici di Morgantina del 1955, ai quali partecipò attivamente il Re della Svezia GUSTAVO VI ADOLFO legato da una profonda amicizia al Prof. Erik SJOQVIST., è stato attuato a Stoccolma presso l’Istituto Italiano di Cultura C.M. LERICI. Nell’elegante edificio progettato dall’arch. Giò PONTI la delegazione del Comune di AIDONE composta dal Sindaco Filippo CURIA ,dall’Assessore al Turismo Carmelo DONATELLOe dai dipendenti Marco DI PRIMA (resp. tecnico) e Umberto DIGRAZIA(resp. archivio storico) e dal Presidente della PRO-LOCO Fabrizio CIANCIOLO, dal Segretario dell’ARCHEOCLUB arch. Orazio CULTRERI è stata accolta con cortesia dal dr. Paolo GROSSI il Direttore dell’Istituto Italiano. Il Sindaco CURIA e l’Assessore DONATELLO hanno reso gli omaggi alle autorità presenti con la storia di Morgantina mediante la consegna di una copia in ottone di una splendida litra d’argento nella quale vi era raffigurata la Nike e Athena. La nostra Ambasciatrice Anna DELLA CROCE con il Primo consigliere il dr. Stefano ZANINI hanno apprezzato l’iniziativa del Comune di procedere al gemellaggio con l’antica cittadina svedese di Sigtuna, per rendere solido e duraturo il profondo legame con il Re Gustavo VI, al quale sarà intitolata una via o Piazza in Aidone.


L’Amministrazione comunale ha invitato tutti i partecipanti della mostra alla prossima inaugurazione degli ACROLITI (teste marmoree del 520-10 a.c. raffiguranti le divinità Demetra e Persefone )presso il Museo archeologico di Aidone e nell’ambito degli scambi culturali ha avviato una iniziativa con il Museo del Mediterraneo Medelhavsmuseet di Stoccolma per una mostra degli splendidi Argenti ellenistici che saranno riconsegnati entro l’anno dal Metropolitan Museum di New York.


L’Assessore ai BB.CC.AA Carmelo DONATELLO intende promuovere la cultura della nostra SICILIA e si farà portavoce presso la Soprintendenza ai BB.CC.AAdi Enna, l’Assessorato regionale ai BB.CC.AA. e il Presidente della Provincia regionale di Enna per istituire una borsa di studio dedicata al RE Gustavo VI Adolfo, riservata agli studenti svedesi per le esplorazioni archeologiche di Morgantina. A beneficiare di questa iniziativa culturale saranno gli studenti aidonesi e della provincia regionale di Enna che avranno la possibilità di studiare in Svezia, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura.  


 


Da sinistra verso destra:




  1. Dott. Paolo Grossi – Direttore Centro Italiano di Cultura a Stoccolma


  2. Prof. Lars Karlsson – Università Uppsala Dipartimento di Archeologia


  3. Mrs. Magnus Walqvist – Maresciallo di Corte del Re di Svezia;


  4. Filippo Curia – Sindaco del Comune di Aidone


  5. Anna Della Croce Brigante Colonna – Ambasciatore d’Italia a Stoccolma


  6. Carmelo Donatello – Assessore al Turismo e BB.CC.


  7. Dott. Stefano Zanini – 1° Consigliere dell’Ambasciatore a Stoccolma

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati