LA PALLAMANO HAENNA IN CASA CONTRO LA CAPOLISTA FONDI

Un confronto dove si ha tutto da guadagnare e nulla di perdere e che sicuramente non lascerà delusi gli spettatori che accorreranno. E’ quello che vede impegnata in casa sabato 27 febbraio la Pallamano Haenna contro i laziali del Fondi, attuali capolisti dei Play off promozione del Girone C del campionato di serie A-2 di pallamano maschile. I gialloverdi che in questa stagione avevano come unico obbiettivo la conquista della permanenza nella categoria, si sono invece qualificati sorprendentemente ma con merito alla Poule promozione. Il salto in A-1 invece è quello invece del Fondi che ha  allestito un organico proprio per tagliare questo traguardo. Nelle prime due giornate della seconda fase il Fondi ha conquistato due vittorie mentre gli ennesi dopo i tre punti conquistati in casa contro l’Altamura, la scorsa settimana hanno subito una battuta d’arresto evitabile sul parquet del Giovinetto Marsala. Tra le due compagini 4 i punti di differenza 9 per il Fondi mentre 5 per la Pallamano Haenna. Le reti segnate  dai laziali 60 contro i 63 degli ennesi mentre quelle subite 51 per i leader della classifica contro i 61 dei padroni di casa. Quindi ci sono tutte le condizioni affinchè venga fuori un confronto molto interessante e spettacolare, soprattutto se i giovani “gioielli” ennesi come Daniele La Placa, Salvatore Larice, Giovanni Rosso, lo sloveno Uros Krasevec, Francesco Conte, con il supporto degli “anziani”, Santi Lo Manto, Roberto Gulino, Paolo Biondo, e il montenegrino naturalizzato italiano Dragan Lucic, saranno in giornata di grazia. “Ci rammarica ancora la sconfitta della scorsa settimana – dice il Direttore Sportivo della Pallamano Haenna Giuseppe Chillemi – a quest’ora con un solo punto di differenza il match sarebbe stato ancora più interessante. Ma per noi va già bene così. I nostri giovani giornata dopo giornata stanno dimostrando di essere ormai all’altezza della situazione e di poter benissimo giocare ad alti livelli in un difficile torneo come quello di A-2. A questo punto il nostro obbiettivo è chiudere nel migliore modo possibile i play off in modo da poter poi programmare con serenità il futuro. Mi auguro che il pubblico sabato arrivi numeroso al palazzetto perchè questi ragazzi per quello che stanno facendo meritano di essere incitati”

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati