ISTITUITO TAVOLO TECNICO PER IL MONITORAGGIO DEL LAGO DI PERGUSA


La moria di carpe, che ha interessato in questi giorni il lago Pergusa , si è arrestata. Nei giorni scorsi  sono stati rilevati circa 400 esemplari senza vita.  Gli esperti hanno avvistato alcune carpe superstiti che dominano le acque grazie alla diminuzione del livello di tossicità delle alghe. Intanto dalla Provincia il Presidente Salerno  ha istituito un tavolo tecnico che, in concerto con gli esperti, continuerà a lavorare e a monitorare il lago  per studiare il fenomeno ma soprattutto per evitare complicazioni per il futuro .


 


Fonte: www.dedalomultimedia.it

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati