Infiltrazioni mafiose nei lavori di ristrutturazione della diga Ancipa?

Potrebbe trattarsi delle solite infiltrazioni mafiose nel comparto dei lavori pubblici , per questo il prefetto di Enna ,. D.ssa Giuliana PERROTTA, ha deciso di vederci chiaro in relazione ad alcuni episodi che farebbero presupporre intimidazioni a danno di una ditta impegnata nei lavori di ristrutturazione della diga ANCIPA. Questa mattina quattro cantieri sono stati passati al setaccio dal Gruppo Ispettivo Interforze, coordinato da un dirigente dell’Ufficio Territoriale del Governo e composto da rappresentanti della Questura, dei Comandi Provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, della Direzione Investigativa Antimafia di Caltanissetta, dell’Ispettorato Provinciale del Lavoro e del Genio Civile di Enna. Sono stati sottoposti a controllo uomini e mezzi ed è stata acquisita documentazione relativa ad appalti, subappalti, forniture e personale

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati