INDAGINE CATANIA: LEANZA, ANDARE AVANTI CON IMPEGNO COMUNE

GIARDINI NAXOS  Voglio esprimere la mia piena solidarieta’ a Raffaele Lombardo di fronte alle indiscrezioni di stampa sulle indagini nei suoi confronti”. Lo ha dichiarato l’assessore regionale per la famiglia, le politiche sociali ed il lavoro, Lino Leanza. “La storia politica di Lombardo – ha continuato Leanza – l’antica amicizia e la comune esperienza nel partito e in questi due anni di governo mi rendono evidente, non solo l’esclusione di ogni ipotesi di contatto tra Lombardo e la mafia, ma anche la fermezza della battaglia contro la criminalita’ organizzata combattuta giorno per giorno dal presidente della Regione. Com’e’, d’altra parte, attestato dalle riforme di questi mesi che hanno smantellato rendite di posizione e occasioni di inquinamento nell’amministrazione: dalla sanita’ al sistema dei rifiuti, dall’organizzazione amministrativa alla virtuosa politica della spesa”. “Che un tale impegno – ha concluso Leanza – potesse scatenare l’ostilita’ della mafia, colpita nei suoi interessi e priva di interlocutori nelle istituzioni, era nel novero delle cose prevedibili. Ho fiducia nella magistratura e sono quindi certo che le indagini chiariranno ogni cosa. L’azione del governo Lombardo prosegue con la determinazione e l’impegno di tutti noi che crediamo nel disegno di rinnovamento ed autonomia della Sicilia”

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati