IL SINDACO ED IL VICE SINDACO DI AIDONE INCONTRANO IL PRESIDENTE DELLA REGIONE

Il Governo della Regione Sicilia, sosterrà in tutte le sue competenze gli aspetti organizzativi del rientro della Venere di Morgantina ad Aidone previsto per il 2010. Ad assicurarlo è stato direttamente il presidente della Regione Raffaele Lombardo che nel pomeriggio di venerdì 16 ottobre ha incontrato a Palermo il sindaco ed il vice di Aidone Filippo Gangi e Enzo Lacchiana. Il governatore della Sicilia, ha assicurato gli amministratori aidonesi che la Regione non lascerà nulla al caso, a partire dal miglioramento della rete viaria. E’ infatti intenzione della giunta di governo reperire le risorse necessarie per migliorare una arteria importante come la S.S. 288 che mette in comunicazione le province di Enna e Catania e precisamente dal bivio Bellia in territorio di Piazza Armerina sino al bivio Iannarello in territorio di Catania. Ma saranno attenzionati tanti altri aspetti che saranno curati anche dall’assessore regionale ai Beni culturali Lino Leanza. “Dal presidente Lombardo abbiamo avuto ampie rassicurazioni che la Regione Siciliana sarà parte molto attiva al ritorno della Venere – ha commentato il sindaco di Aidone Filippo Gangi – e tutto ciò non può che farci stare molto tranquilli fermo restando che noi non ce ne staremo con le mani in mano e in questo lasso di tempo che ci divide dalla data certa dell’arrivo nella sua casa natale di Aidone della Venere, l’amministrazione comunale che io mi pregio di rappresentare adempierà a tutti i suoi doveri per rendere la nostra cittadina la più decorosa possibile ed efficiente nei servizi di sua competenza”. Ed a conferma di tutto ciò a breve saranno avviati cinque cantieri di lavoro che serviranno per realizzare o migliorare opere infrastrutturali della cintura urbana del comune. Inoltre il prossimo 12 novembre si terrà una sorta di prova generale dell’arrivo della Venere. Infatti per quella giornata arriveranno definitivamente ad Aidone per non spostarsi più, degli acroliti ritrovati a Morgantina che sino a poco tempo fa sono stati esposti al Metropolitan Museum di New York. E sempre nello stesso giorno sarà attivato il centro di accoglienza turistico, all’interno dei locali dell’ex mattatoio da poco tempo ristrutturato”. Questo evento ci consentirà di capire meglio cosa sarà necessario prioritariamente in vista del ritorno della Venere – conclude il sindaco Gangi – staremo molto attenti a tutti quelli che sono i punti di forza e di debolezza in modo da ottimizzare la programmazione degli interventi da predisporre nei prossimi 12 mesi”.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati