IL ROCCA DI CERERE GEOPARK È TORNATO AD ESSERE UNO DEI CINQUE GEOPARCHI ITALIANI

Nei Giorni 15-16 Settembre in Portogallo presso il Geopark Natuirtejo in occasione del 8th European Geopareks Conference, si terrà la cerimonia ufficiale con cui il ROCCA DI CERERE GEOPARK, di cui la Società Rocca di Cerere è il soggetto coordinatore, avrà il riconoscimento ufficiale dello status di Geopark con cui viene confermata la permanenza nella Rete dei Geoparchi europei (European Geopark Network e al Global Geoparks Network), reti patrocinate dall’UNESCO, già ottenuta a Settembre 2008.


Il Rocca di Cerere Geopark è tornato ad essere uno dei cinque Geoparchi italiani presenti nella prestigiosa Rete mondiale gestita dall’UNESCO, giungendo quindi all’importantissimo traguardo, strumento ideale per un’azione di valorizzazione e promozione del territorio altamente qualificata e condivisa.


“Grandi  novità ed opportunità di sviluppo si presentano ancora una volta per il territorio della Provincia di Enna e per il Centro della Sicilia,” afferma l’Amministratore Delegato della Società Rocca di Cerere Liborio Gulino, “a coronamento del lavoro svolto e l’impegno profuso dalla Società Rocca di Cerere e dai partners del neo-costituito “Rocca di Cerere Geopark – Distretto Rurale di Qualità, Culturale, turistico sostenibile”, che rappresenta il nuovo assetto che si è dato il Geopark  per ricandidarsi.


Alla cerimonia ufficiale presenzierà il presidente della Società Rocca di Cerere Vincenzo Lacchiana e il coordinatore del Rocca di Cerere Geopark Giuseppe Maria Amato.


Il Presidente della Provincia Monaco, che è Presidente del Distretto Rocca di Cerere Geopark, non potendo presenziare personalmente per impegni istituzionali,  a questo importante incontro internazionale ha fatto recapitare, attraverso la delegazione presente, una nota con cui ha inteso ribadire l’importanza che il territorio del Rocca di Cerere Geopark, la sua gente, le istituzioni e le municipalità che lo compongono attribuiscono al riconoscimento dello status di European Geopark.
Il Presidente, precisando che il Distretto Rocca di Cerere Geopark è stato costituito per rafforzare la scelta di essere parte integrante della Rete, ha ribadito che la condivisione della strada comune, lo scambio delle buone pratiche, delle esperienze, la attivazione di virtuosi percorsi collettivi, l’obiettivo importantissimo della protezione del patrimonio geologico e con esso dei patrimoni diversi che sulla Terra si sono costruiti, rende più facile il cammino del nostro territorio verso epoche di sviluppo sostenibile e di durevole benessere in equilibrio con il nostro pianeta.


 


 


 



Il Rocca di Cerere Geopark – Distretto Rurale di Qualità, Culturale, turistico sostenibile” è costituito dai seguenti partner:
1. Provincia Regionale di Enna
2. Comune di Aidone;
3. Comune di Assoro;
4. Comune di Calascibetta;
5. Comune di Enna;
6. Comune di Leonforte;
7. Comune di Nissoria;
8. Comune di Piazza Armerina;
9. Comune di Valguarnera;
10. Comune di Villarosa;
11. Soprintendenza ai BB.CC.AA. di Enna;
12. Azienda Foreste Demaniali di Enna;
13. Università Kore di Enna;
14. Camera di Commercio I.A.A. di Enna;
15. Ente Parco Minerario Floristella Grottacalda;
16. Associazione nazionale Italia Nostra -Onlus ;
17. Museo Archeologico Regionale Villa Imperiale del Casale;
18. Nucleo Tutela Patrimonio Archeologico di Enna

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati