I° SIMPOSIO INERNAZIONALE DI SCULTURA IN PIETRA: AL VIA DOMANI, 7 APRILE ALLA TORRE DI FEDERICO.

Al via la manifestazione artistica del I° Simposio Internazionale di Scultura in pietra organizzata dall’Associazione EventiArte in collaborazione con il Comune di Enna.
L’evento avrà inizio domani,mercoledì 7 aprile alle ore 18, nella sala della Torre di Federico, con la presentazione dei dieci scultori provenienti da tutto il mondo selezionati nelle scorse settimane. La giuria composta, per una parte, da uomini di cultura e artisti,presieduta dall’assessore al Turismo del Comune di Enna Tonino Palma,e dall’altra parte da una giuria popolare formata da studenti e cittadini, ha visionato oltre cento bozzetti scegliendone dieci . Gli artisti dovranno realizzare in dieci giorni, nel centro della città, presso il Belvedere Marconi, dieci sculture sul tema Federico II “Stupor mundi”. Alla presentazione della manifestazione, alla Torre di Federico,alla quale saranno presenti anche gli artisti, è prevista la presenza delle autorità cittadine e provinciali del capoluogo ennese che contribuiranno a dar risalto ad un evento che per la prima volta sarà realizzato ad Enna e che servirà a mettere in rilievo la cultura storica e artistica del territorio. Gli Scultori cominceranno a lavorare per la realizzazione delle opere giovedì, 8 aprile alle ore 9. Per dieci giorni tutta la città potrà ammirare, lungo il Belvedere Marconi, come dalla nuda materia prendono forma opere di grande pregio che alla fine della manifestazione saranno donate al Comune e saranno collocate attorno alla Torre di Federico. . < Da tempo ormai Enna ha conquistato un posto nel panorama culturale ed artistico siciliano e non solo – dice il sindaco Rino Agnello – Il capoluogo, terra del mito ma anche di poeti e letterati ospita ora artisti da tutto il mondo che partecipano al I° Simposio internazionale di scultura in pietra a testimonianza del lavorio culturale che è rifiorito nella nostra città>.Con i voti della giuria tecnica,composta dall’ Assessore Tonino Palma, presidente, dalla pittrice, Daniela Nobile, segretaria, dall’architetto Maurizio Campo, coordinatore, dallo Scultore Mario Termini, direttore artistico, da Paolo Russo, Storico dell’Arte,dalla pittrice Marcella Tuttobene Presidente dell’Unesco di Enna, da Anna Guillotinsegnante all’Accademia di Catania, i voti degli allievi delle quinte classi delle scuole superiori di Ennaed i voti dei cittadini che hanno visionato i bozzetti nei negozi delle cento botteghe di Enna (i putiari della via Roma), al I Simposio partecipano gli italianiRemo Belletti, Francesca Bianconi, Leonrado Cumbo, Cizia Porcheddu, Emanuele Rubini, il greco AntonisMyrodias, l’australiano Franco Daga, l’egiziano AhmedKaraly e gli spagnoliOscar AguirreComendadore PedroJordàn. Tutti gli scultori hanno partecipato a simposi in Italia e all’estero lavorando la pietra , la sabbia, il legno, il marmo e il ghiaccio. La manifestazione si concluderà il 17 aprile 201 con la premiazione .

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati