I 7 “super cibi” estivi che aiutano a migliorare la forma fisica

L’estate si avvicina e anche la tanto temuta prova costume. Ormai è inutile passare ore ed ore in palestra o provare le diete che promettono risultati incredibili in poco tempo, quel che fatto e fatto. Chi, però, intende tenersi in forma anche in spiaggia può provare a consumare regolarmente questi 7 “super cibi” estivi. Contengono le sostanze nutritive di cui il corpo ha bisogno, bruciano i grassi e sono un vero e proprio toccasana per la salute. Scopriamo quali sono.

1. Asparagi – Gli asparagi sono ricchi di fibre, vitamine A, C, E, K e sono dei potenti antiossidanti. Proteggono la pelle dal cancro e dall’invecchiamento e sono degli ottimi diuretici naturali. Sono ottimi per coloro che soffrono di ritenzione idrica o di pressione alta.

2. Barbabietola – La barbabietola contiene potassio, magnesio, ferro, vitamine A, B6 e C, acido folico, antiossidanti e una buona dose di fibre ed è l’ideale per coloro che soffrono di pressione alta in estate. Come se non bastasse, migliora anche le prestazioni sportive, favorendo l’apporto di ossigeno ai muscoli.

3. Fragole – Le fragole sono invece un toccasana per il sistema immunitario poiché sono ricche di vitamina C. Riescono inoltre anche a stimolare la produzione di collagene, ritardando l’invecchiamento della pelle e la comparsa delle rughe.

4. Lamponi – I lamponi sono i frutti ideali per bruciare i grassi in estate. Sono ricchi di fibre, prevengono obesità e diabete e hanno poteri antinfiammatori.

5. Cioccolato fondente – E’ sempre la stagione giusta per concedersi un piccolo piacere dolce. Il cioccolato fondente, in particolare, è conosciuto per i suoi incredibili benefici e, anche se consumato in estate, è un toccasana per il corpo.

6. Capperi – I capperi sono ricchi di vitamina A, K, niacina e riboflavina. Contengono inoltre antiossidanti e sono perfetti per curare in modo naturale le allergie stagionali.

7. Menta fresca – La menta è uno di quei prodotti naturali che favorisce la digestione, sgonfiando lo stomaco. La si può mettere nel tè, nell’insalata, in una bevanda fresca, l’importante è consumarla, così da vantare un ventre piattissimo.

Per saperne di piu clicca qui

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati