GUERRA DEL PANE A PIAZZA ARMERINA: IL PREZZO IN POCHI GIORNI DA 2 EURO AD 1.30

Un panificio di Piazza Armerina ha deciso di vendere il pane prima a 1.50 al Kg, poi ha portato il prezzo ad 1.30. La guerra tra panifici agevola i consumatori, ma in realtà si tratta di una protesta del Signor Cassata che , non sentendosi tutelato dalla categoria, ha deciso di mettere in atto una provocazione per sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi dei panificatori locali, assediati dalla grande distribuzione e dagli abusivi.Nel video l’intervista con l’autore della protesta.


 

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati