GNOCCHI ALLA SALSA DI FUNGHI – FRITTATA CON CIPOLLE E ZUCCHINE

1 kg. patate  200 gr. farina  200 gr. funghi burro 4 cucchiai formaggio grattuggiato 1 spicchio d’aglio e 1 ciuffo di prezzemolo 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro (facoltativo) sale e pepe.


Mondare i funghi, asciugarli e affettarli. Sciogliere una cucchiaiata di burro, aggiungi l’aglio e fai insaporire poi unisci i funghi a pezzi.
Facoltativo aggiungere il concentrato di pomodoro, salare, pepare e cuocere a fuoco moderato per 8 minuti poi unire una spolverata di prezzemolo, continuare per altri 2 minuti poi spegnere il fuoco.
Lessare le patate, sbucciarle e passarle nello schiacciapatate; aggiungervi la farina e un pizzico di sale fino ad ottenere un impasto morbido. Dividere la pasta a pezzi e arrotolarli in lunghi bastoncini. Tagliarli a pezzetti e infarinarli.
Buttare gli gnocchi in acqua salata, raccogliendoli con un mestolo man mano che vengono a galla.
Aggiungere un po’ di burro alla salsa di funghi se risultasse asciutta e unirvi gli gnocchi, cospargere di formaggio grattugiato e un po’ di prezzemolo tritato.


 


FRITTATA CON CIPOLLA


5 uova 2 cipolle medie una  zucchina olio, sale



Affetta le cipolle molto sottili e rosolale con un po’ di olio o burro (a seconda del gusto) poi aggiungi anche le zucchine tagliate a rondelle sottili.
La rosolatura deve essere sempre seguita perchè le verdure non devono colorarsi, solo prendere una leggera doratura.
A parte metti le uova in una ciotola larga e con una forchetta strapazzale quel tanto che serve per rompere il tuorlo, devono essere a macchie bianche e rosse.
Appena le verdure sono cotte spolverizzale leggermente di sale eversa sopra le uova per coprirle, non mescolare.
Controlla che anche l’albume si rapprenda e quando vedi che la frittata diventa consistente ma è ancora molle in superficie, spegni il fuoco, copri e dopo alcuni istanti puoi servire.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati