ENNA – VIALE DIAZ: VIA ALLA CONSULTAZIONE POPOLARE

Sarà una consultazione popolare a decidere il futuro del traffico in viale Diaz. Lo ha deciso la Giunta comunale sulla base della considerazione che l’organizzazione del traffico non è solo una questione che riguarda il viale Diaz ma coinvolge tutta la città. Il problema, infatti, è più complessivo e riguarda anche il decongestionamento del traffico nel centro storico e l’utilizzo degli unici parcheggi a raso della città, di piazza Europa e Cimitero. La questione riguarda, dunque, la vivibilità della città e la qualità della vita di tutti gli ennesi. Il sindaco, Rino Agnello, ha quindi deciso di dare la parola ai cittadini attraverso la consultazione che sarà effettuata in tempi estremamente rapidi con modalità snelle e trasparenti. A questa consultazione potranno partecipare tutti i cittadini che vogliano esprimere il loro parere sulla questione, a prescindere da qualsiasi quorum. Infatti, l’amministrazione ha deciso di rispettare il risultato di questa consultazionea prescindere dal numero dei votanti. “Stiamo seguendo un metodo veloce e trasparente per giungere al risultato in tempi brevi a riparo da qualsiasi strumentalizzazione politica – dice il sindaco.La correttezza e la trasparenza delle operazioni saranno garantite dal coinvolgimento, che l’amministrazione ha avviato con le organizzazioni di categoria del mondo imprenditoriale, associazioni dei consumatori, dei cittadini e ambientaliste. Le prime associazioni che hanno aderito all’ iniziativa sono la Confesercenti, CNA, CASA, CLAAI, Noi Consumatori, Cittadinanza Attiva, Comitato dei Cittadini, LegaAmbiente.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati